studio_SYNTAGMA ] ‘ [ workshop

– i m a r g i n e –
| Corpo, immagine, contaminazione |

 

0N8A0608

Fotografare un oggetto ha un nome, Still Life. Raccontare un paese in rovina un altro, reportage. Sorprendere il mare può sconfinare nel campo dell’arte. Ciò che mi interessa è vedere queste regole di generi infrangersi, mescolarsi. Mettere in gioco modi e idee, contemplazioni e ricerche slegate. E per indagare, scelgo il corpo. Corpo come materia per rapportarsi all’altro. Materia sensibile per la comprensione della grammatica minima del linguaggio visivo, della sua forza intrinseca e delle possibilità di lettura. Corpo come luogo in cui mettere a nudo la mia presenza di autore e prendere la giusta distanza dal soggetto grazie alla mediazione della camera, abbandonando l’arroganza del controllo e della resa.

————————–————————–————————–——-

DOVE: Palazzo Velli Expo
QUANDO: dal 29 settembre al 02 ottobre 2016
COSTO: € 150
INFORMAZIONI e PRENOTAZIONI: info@palazzovelli.it
SCADENZA PRENOTAZIONI: 20 settembre

* quando?
. dal 29 settembre al 02 ottobre 2016

* dove?
Palazzo Velli Expo, P.zza Sant’Egidio 3

* costo?
. 150 euro

>> workshop + pernottamento € 250 a persona (appartamento è occupato da 3/4 persone)

oppure

>> workshop + pernottamento € 330 a persona ( appartamento è occupato da 1/2 persone )

————————–————————–————————–——-

Nel workshop si lavorerà sulla bellezza del corpo concentrandosi sulle forme riconoscibili della fisicità femminile, allontanandole dalla scrittura che ne delinea lo stereotipo e soffermandosi sull’idea che tradizionalmente ne proviene.
Scivolando sull’emergere dei volumi che costruisce la luce, assecondando l’impressione che i suoi raggi delineano sulle superfici sensibili, sostando “sulle lunghezze d’onda che arrivano sul corpo che le subisce e reagisce, variando il metabolismo, le pulsazioni, la pressione sanguigna, producendo un’emozione” (A. Storaro).

Passando per una giornata di teoria sulle tecniche fotografiche più utilizzate nel bianco e nero e nella fotografia sul corpo, i partecipanti proveranno a realizzare fotografie secondo le tecniche descritte e sperimenteranno dal vivo uno shooting fotografico con il corpo femminile di una performer.
Per l’ultima giornata di laboratorio sarà stampate tre fotografie per partecipante (per le quali sarà disponibile specifica liberatoria della modella per l’utilizzo degli stessi all’interno di personali portfolio). Le foto verranno preparate con un editing professionale che sfrutterà le tecniche di post-produzione per livelli e mascheramenti. Due ore del programma verranno perciò dedicati alla prost-produzione digitale fotografica di photoshop. Verranno forniti spunti di lavoro e tips anche relativi al software Lightroom.
Infine si lavorerà sulle immagini impressionandole tramite la tecnica del trasporto con diluente nitro su materiale cartaceo d’epoca o invecchiato.
Con questa tecnica grafica “artigianale” chiuderemo il percorso intrapreso sulle studio delle linee e delle forme. Non più perimetri che racchiudono, ma margini malleabili.

La rivisitazione delle forme fotografiche apre ad un atteggiamento volto all’intervento manuale mirato ad esorcizzare la meccanicità seriale che differenzia il media fotografico da quello pittorico permettendo una riflessione che definisca il trattamento e l’esercizio del linguaggio fotografico come processo e procedimento, e non solo per il suo potenziale referenziale.

————————–————————–————————–——-

p r o g r a m m a

.giovedì 29 settembre_dalle ore 19 alle ore 22

> apertura teorica, approfondimento delle tecniche fotografiche

.venerdì 30 settembre_dalle ore 19 alle ore 22:30

> lezione teorica, approfondimento delle tecniche fotografiche ed esercitazioni pratiche con confronto sui lavori sviluppati

.sabato 01 ottobre ore 19:30 alle ore 21:30

> set fotografico con modella

.domenica 02 ottobre ore 19 alle ore 22:30

> sviluppo e studio delle immagini fotografiche prodotte e lavorazione delle immagini stampate con le tecniche scelte dell’impressione fotografica tramite solvente

————————–————————–————————–——-

contatti

* iscrizioni
. info@palazzovelli.it